LE MIE ULTIME RECENSIONI...

venerdì 28 ottobre 2011

PER SAPERNE di PIU'... (EPISODIO 1)

Buon dì gente!!!
Oggi voglio presentarvi un'idea che mi frulla per la mente già da un bel pò...
Potete "vedere" una parte di questa idea nell'immagine qua sopra.

Infatti, questo è il primo episodio della nuova rubrica del blog, "Per Saperne di Più"...

IN CHE COSA CONSISTE?

L'idea mi è venuta parecchio tempo fa, quando leggendo vari tipi di romanzi mi imbattevo in termini nuovi che li definivano, o più che altro definivano il genere a cui appartenevano...
... oppure spesso comparivano - sia come personaggi principali, sia come protagonisti veri e propri della trama - personaggi realmente esistiti che in un modo o nella'altro, nel bene o nel male, sono stati scritti negli annali della storia.
E così, visto che la mia ignoranza non ha limiti e con essa prosegue di pari passo la mia curiosità, non appena trovavo termini nuovi o mi imbattevo in personaggi "curiosi", facevo una ricerca - benedetto INTERNET!!! - e colmavo le mie lacune, spesso riportandole anche nel blog...
... e visto che molti di questi termini e personaggi sono "dispersi" tra le "pagine" di LASCIAMI LEGGERE, oggi ho deciso di creare questa rubrica, che non avrà una cadenza fissa, dove spiegherò il significato di un particolare termine che mi è venuto sott'occhio recentemente o di cui ne ho già parlato in passato o vi narrerò la vera storia di personaggi realmente esistiti che popolano i nostri libri.

Il termine inquisito di oggi è...
DISTOPICO

Questo termine è ormai da parecchio tempo che lo sento - più che altro lo leggo - che mi ha talmente incuriosita, soprattutto dopo aver letto uno dei tanti romanzi appartenente a questo genere - "Matched. La scelta" di Ally Condie edito FAZI Editore, che ho deciso di "saperne di più",  per l'appunto...

Che cosa intendiamo con il termine
DISTOPICO?


Per distopìa (o antiutopìa, pseudo-utopia, utopìa negativa o cacotopia) si intende una società indesiderabile sotto tutti i punti di vista. Il termine è stato coniato come opposto di utopia ed è soprattutto utilizzato in riferimento alla rappresentazione di una società fittizia (spesso ambientata in un futuro prossimo) nella quale le tendenze sociali sono portate a estremi apocalittici.
Se l’utopìa è intesa come il luogo dove tutto è come dovrebbe essere, la DISTOPIA è quindi l'esatto opposto, cioè un luogo del tutto spiacevole e indesiderabile.
I testi distòpici appaiono come opere di avvertimento, o satire, che mostrano le tendenze attuali estrapolate sino a conclusioni apocalittiche.
La differenza con l'utopìa sta nel fatto che la distopìa si basa su una società attuale, spostando però l'interesse su un'epoca e un luogo distanti o successivi a una discontinuità storica.
Nella narrativa un numero considerevole di storie di fantascienza, ambientate in un futuro prossimo e appartenenti al genere cyberpunk, usa le regole della distopìa per delineare mondi dominati dalle corporazioni high-tech in cui i governi nazionali stanno diventando sempre più irrilevanti.
È dunque il genere della fantascienza post apocalittica quello che più caratterizza la narrativa distòpica.

Alcune caratteristiche sono comuni alla maggior parte dei romanzi distopici del Novecento:
  • È presente una società gerarchica, in cui le divisioni fra le classi sociali (o caste) sono rigide e insormontabili;
  • La propaganda del regime e i sistemi educativi costringono la popolazione al culto dello stato e del suo governo, convincendola che il proprio stile di vita è l'unico (o il migliore) possibile;
  • Il dissenso e l'individualità sono visti come valori negativi, in opposizione al conformismo dominante;
  • Lo Stato è spesso rappresentato da un leader carismatico adorato dalla gente e oggetto di culto della personalità;
  • Il mondo al di fuori dello Stato è visto con paura e ribrezzo;
  • Il sistema penale comprende spesso la tortura fisica o psicologica;
  • Agenzie governative (come una polizia segreta) sono impegnate nella sorveglianza continua dei cittadini;
  • Il legame con il mondo naturale non appartiene più alla vita quotidiana.

Esempi di distopie nella…
…Narrativa

Cliccando nel link di seguito accederete nella pagina wikipedia dove ho preso l’articolo e potrete leggerlo integrale. Inoltre potrete vedere anche l’elenco che vi propone l’articolo degli esempi di distopie nella narrativa… molte di queste opere non le conosco, per altre vedendone il titolo riportato ho pensato: Davvero????

Di seguito io vi proporrò un mini – ma proprio mini mini – elenco personale, dove compariranno titoli di libri più recenti pubblicati in Italia o che saranno per essere pubblicati che molti di voi già conosceranno:


“Matched. La Scelta” di Ally Condie
Fazi Editore, 2011
Primo volume della trilogia “Matched”
TRAMA: Cassia non ha mai avuto dubbi: la Società sceglierà sempre il meglio per lei. Cosa leggere, cosa amare. In cosa credere. E quando Il volto di Xander appare sullo schermo dell'Abbinamento, il sistema che unisce individui geneticamente compatibili per creare coppie perfette. Cassia non ha incertezze: è lui il suo Promesso, il ragazzo giusto per lei. La sua gioia, tuttavia, non durerà a lungo: un malfunzionamento del Sistema le mostrerà il volto di un'altra persona, proprio prima che lo schermo si oscuri, qualcuno che lei conosce, Ky Markham. La Società le comunica che si è trattato di un errore tecnico, cosa rara in un mondo in cui le sviste non sono ammesse, ma Cassia non può impedirsi di pensare a lui, d'incontrare il volto del ragazzo In ogni suo sogno, in ogni suo pensiero. E una domanda, la più proibita e pericolosa, inizia a farsi strada: e se non fosse lei a essere sbagliata? Se fosse Ky il suo vero Promesso? Quale sarà la scelta di Cassia? Tra Xander e Ky, tra un amore obbligato e un amore che è il simbolo stesso della ribellione, chi avrà la forza di scegliere?

In America è stato appena pubblicato il secondo libro della serie, “Crossed”.
Qualche giorno fa avevo scritto un post in proposito:


1. “The Giver. Il donatore” di Lois Lowry
Giunti Y, 2010
TRAMA: Jonas ha dodici anni e vive in un mondo perfetto. Nella sua Comunità non esistono più guerre, differenze sociali o sofferenze. Tutto quello che può causare dolore o disturbo è stato abolito, compresi gli impulsi sessuali, le stagioni e i colori. Le regole da rispettare sono ferree ma tutti i membri della Comunità si adeguano al modello di controllo governativo che non lascia spazio a scelte o profondità emotive, ma neppure a incertezze o rischi. Ogni unità familiare è formata da un uomo e una donna a cui vengono assegnati un figlio maschio e una femmina. Ogni membro della Comunità svolge la professione che gli viene affidata dal Consiglio degli Anziani nella Cerimonia annuale di dicembre. E per Jonas quel momento sta arrivando...


2. “La Rivincita. Gathering Blue” di Lois Lowry
Giunti Y, 2011
TRAMA: Ambientato in una comunità del prossimo futuro al pari di The Giver, in un villaggio dove ognuno pensa solo a se stesso e le persone con malattie o problemi fisici sono considerate inutili per la comunità e vengono lasciate morire, una ragazzina zoppa lotterà per conquistarsi il diritto di vivere.
Ma, riuscendo a ricavarsi un posto all’interno di quella società, si renderà poi conto di come sia profondamente sbagliata e di quanto sia necessario cambiarla. Rifiuterà quindi l’occasione che a un certo punto le verrà offerta di scappare, e deciderà di fermarsi per iniziare a cambiare le cose dall’interno.


“Dentro Jenna” di  Mary E. Pearson
Giunti Y, 2011
TRAMA: La diciassettenne Jenna Fox, dopo più di un anno di coma, si risveglia in un corpo e in un presente che stenta a riconoscere. I genitori le raccontano che è stata vittima di un gravissimo incidente automobilistico, ma sono tante le lacune sulla sua identità e molti gli interrogativi irrisolti sulla sua vita attuale. Perché mai la sua famiglia si è trasferita di colpo in California, abbandonando tutto a Boston? Perché la nonna la tratta con inspiegabile scontrosità? Perché i genitori le proibiscono di parlare del loro improvviso trasloco? E come mai Jenna riesce a ricordare intere pagine del Waldendi Thoreau, ma riporta a stento alla memoria stralci disordinati del suo passato? Assetata di verità e inquieta, la ragazza cerca di riappropriarsi della sua vita passata. Guardando i filmati dell’infanzia, strani ricordi riaffiorano nella sua mente confusa e, lentamente, Jenna realizza di essere prigioniera di un terribile segreto.
Mary E. Pearson ha costruito un’affascinante e credibile visione di un futuro distopico esplorando i territori dell’etica e della sperimentazione scientifica, il potere della biotecnologia e la natura dell’anima, con delicata poesia e intrigante suspance. Questo romanzo è un’ottima miscela di fantascienza, thriller e relazioni adolescenziali che ha già appassionato i lettori americani.

“Beauty. La trilogia” di Scott Westerfeld
Mondadori, 2011
TRAMA: Tally è Brutta. Tally è Perfetta. Tally è Speciale. Nel suo mondo si è Brutti fino all'adolescenza. Brutti¿ normali, con le imperfezioni e i difetti di tutti. Ma i Brutti sono considerati ordinari, volgari, disgustosi, indecenti. E non desiderano altro che diventare Perfetti.
Tally ama le imperfezioni della normalità. Le sorprese dell'amicizia. Gli imprevisti della libertà.
Accade al compimento del sedicesimo anno: i ragazzi e le ragazze vengono sottoposti per legge a un'operazione di chirurgia plastica estrema, che corregge ogni minima sbavatura e li rende bellissimi, uguali a tutti i Perfetti. E la loro vita diventa un turbine di feste, vestiti, musica, luci, in cui la testa si perde. Per sempre.
Tally sa che non è per sempre. Che c'è un modo di ricordare. Che deve fidarsi di chi la ama. Ci sono anche Perfetti che lo sono più degli altri. Sono loro che diventano Speciali. Lucidi, gelidi, implacabili macchine da guerra. Tally deve sapere chi è.
SCHEDA DEL LIBRO:

Qualche giorno fa avevo dedicato un post per questo libro:


1. “Hunger Games” di Suzanne Collins
Mondadori, 2009
TRAMA: Quando Katniss urla "Mi offro volontaria, mi offro volontaria come tributo!" sa di aver appena firmato la sua condanna a morte. È il giorno dell'estrazione dei partecipanti agli Hunger Games, un reality show organizzato ogni anno da Capitol City con una sola regola: uccidi o muori. Ognuno dei Distretti deve sorteggiare un ragazzo e una ragazza tra i 12 e i 18 anni che verrà gettato nell'Arena a combattere fino alla morte. Ne sopravvive uno solo, il più bravo, il più forte, ma anche quello che si conquista il pubblico, gli sponsor, l'audience. Katniss appartiene al Distretto 12, quello dei minatori, quello che gli Hunger Games li ha vinti solo due volte in 73 edizioni, e sa di aver poche possibilità di farcela. Ma si è offerta al posto di sua sorella minore e farà di tutto per tornare da lei. Da quando è nata ha lottato per vivere e lo farà anche questa volta.
Nella sua squadra c'è anche Peeta, un ragazzo gentile che però non ha la stoffa per farcela. Lui è determinato a mantenere integri i propri sentimenti e dichiara davanti alle telecamere di essere innamorato di Katniss. Ma negli Hunger Games non esistono gli amici, non esistono gli affetti, non c'è spazio per l'amore. Bisogna saper scegliere e, soprattutto, per vincere bisogna saper perdere, rinunciare a tutto ciò che ti rende Uomo.
SCHEDA DEL LIBRO:


2. “Hunger games - La Ragazza di Fuoco” di Suzanne Collins
Mondadori, 2010
TRAMA: Non puoi rifiutarti di partecipare agli Hunger Games. Una volta scelto, il tuo destino è scritto. Dovrai lottare fino all'ultimo, persino uccidere per farcela.
Katniss ha vinto. Ma è davvero salva? Dopo la settantaquattresima edizione degli Hunger Games, l'implacabile reality show che si svolge a Panem ogni anno, lei e Peeta sono, miracolosamente, ancora vivi.
Katniss dovrebbe sentirsi sollevata, perfino felice. Dopotutto, è riuscita a tornare dalla sua famiglia e dall'amico di sempre, Gale.
Invece nulla va come Katniss vorrebbe. Gale è freddo e la tiene a distanza. Peeta le volta le spalle. E in giro si mormora di una rivolta contro Capitol City, che Katniss e Peeta potrebbero avere contribuito a fomentare. La ragazza di fuoco è sconvolta: ha acceso una sommossa. Ora ha paura di non riuscire a spegnerla. E forse non vuole neppure farlo. Mentre si avvicina il momento in cui lei e Peeta dovranno passare da un distretto all'altro per il crudele Tour della Vittoria, la posta in gioco si fa sempre più alta.
Se non riusciranno a dimostrare di essere perdutamente innamorati l'uno dell'altra, Katniss e Peeta rischiano di pagare con la vita...
SCHEDA DEL LIBRO:


“Delirium” di Lauren Oliver
Piemme, 2011
TRAMA: Mi chiamo Lena e sono una ragazza come tante. Tra tre mesi, il giorno del mio diciottesimo compleanno, potrò smettere di preoccuparmi: verrò curata e non rischierò più di innamorarmi. Dicono che tanto tempo fa l’amore portasse alla follia, al delirio, alla guerra. E alla morte, come è successo a mia mamma. Per fortuna però gli scienziati trovarono una cura e l’amore venne sconfitto. Tra tre mesi sarò al sicuro, questo è quello che mi hanno insegnato.Questo è quello che mi hanno promesso e che io desideravo. Poi ho incontrato Alex ed è tutto cambiato. L’amore mi ha infettata.
Nel futuro in cui vive Lena, l'amore è una malattia, causa presunta di guerre, follia e ribellione. È per questo che gli scienziati sottopongono tutti coloro che compiono diciotto anni a un'operazione che li priva della possibilità di innamorarsi. Lena non vede l'ora di essere "curata", smettendo così di temere di ammalarsi e cominciare la vita serena che è stata decisa per lei. Ma mancano novantacinque giorni all'operazione e, mentre viene sottoposta a tutti gli esami necessari, a Lena capita l'impensabile. Si infetta: si innamora di Alex. E questo sentimento è come ritornare a vivere, in una società di automi che non conosce passione, ma nemmeno affetto e comprensione, Lena scoprirà l'importanza di scegliere chi si vuole diventare e con chi si vuole passare il resto della propria vita...


“Il giardino degli eterni. Dolce veleno” di Lauren De Stefano
Newton Compton, 2011
TRAMA: Rhine ha sedici anni ed è bellissima. Ma è condannata a un destino terribile: morirà il giorno del suo ventesimo compleanno. E, come lei, tutti i ragazzi che vivono sulla Terra in un futuro non troppo lontano. Nel tentativo di trovare una cura per il cancro, infatti, un gruppo di scienziati ha finito per condannare la razza umana a una vita brevissima: vent’anni per le donne e venticinque per gli uomini. Anche l’avvenenza di Rhine rappresenta un pericolo: in questo mondo in  decadenza, le ragazze più belle vengono rapite e date in spose ai Governatori, una casta di uomini ricchi e potenti.
Rinchiusa in una lussuosa dimora, Rhine passa i suoi giorni pensando a un modo per scappare e tornare alla libertà.  Soprattutto da quando ha scoperto che la gabbia dorata in cui è prigioniera nasconde uno sconvolgente segreto: nei sotterranei vengono compiuti agghiaccianti esperimenti sugli esseri umani. Nel suo folle piano di fuga, sarà aiutata da un affascinante coetaneo incontrato durante la sua reclusione. Ma il tempo stringe e la libertà sembra sempre più lontana…
SCHEDA DEL LIBRO:


“La foresta degli amori perduti” di Carrie Rayan
Fanucci Editore, 2011
TRAMA: Nel mondo di Mary ci sono delle semplici verità e un bellissimo ricordo. La Congregazione delle Sorelle sa sempre cos’è meglio, i Guardiani proteggono e servono, e il racconto della madre, persa nella Foresta, sul colore e l’odore dell’oceano è sempre nella sua mente. E bisogna sempre sorvegliare il recinto che circonda il villaggio, che lo protegge dalla Foresta e da coloro che la abitano, gli Sconsacrati. Ma
poco a poco le verità di Mary cominciano a crollare. Imparerà presto cose che non avrebbe mai voluto sapere sulle Sorelle e sui loro segreti, sui Guardiani e sul loro potere. E quando il recinto verrà aperto, conoscerà gli Sconsacrati e ciò che li anima. Dovrà scegliere tra il villaggio
e il proprio futuro, tra colui che ama, Travis, e chi è innamorato di lei, Harry, il fratello maggiore di Travis. E infine dovrà affrontare la verità su ciò che nasconde la Foresta e sul destino di sua madre, che per amore del compagno, preso dagli Sconsacrati, finisce in un mondo pieno di insidie, fascino e mistero.


“Il domani che verrà” di John Marsden
Fazi Editore, 2011
TRAMA: Australia, contea di Wirrawee. Nella campagna vicino Melbourne la vita scorre lenta e monotona, ma otto ragazzi hanno trovato un modo di sconfiggere la noia che li assale ogni estate: una gita nella natura selvaggia del bush australiano. Macchina, bagagli, tende, provviste, tutto è pronto per una nuova avventura. Hell è la loro destinazione: una radura luminosa e isolata che sarà la loro casa per una settimana, un paradiso chiamato Inferno. Davanti al fuoco a raccontarsi storie, a scambiarsi i primi baci e leggere classici di altri tempi, gli otto ragazzi non sanno che al loro ritorno la vita non sarà più la stessa. Le loro case vuote, i loro animali domestici morti, un’aurea di desolazione che avvolge ogni cosa. L’Australia è stata occupata dalle forze militari, i cittadini sono stati rinchiusi in prigione: tra i detenuti ci sono i loro genitori, i loro fratelli e sorelle. Affrontando paure e indecisioni, gli otto ragazzi decidono di combattere, sapendo di essere i soli nelle cui mani c’è ancora una possibilità di salvezza, di riprendersi il loro domani.
SCHEDA DEL LIBRO: http://www.fazieditore.it/Libro.aspx?id=1164


Il libro che segue è inedito in Italia, ma ancora per poco.
Infatti, in primavera verrà pubblicato in Italia “Divergent” di Veronica Roth, primo romanzo di una trilogia distopica firmata De Agostini:
COVER ORIGINALE
“Divergent” di Veronica Roth
De Agostini, 2012
TRAMA: Ci troviamo in una Chicago post apocalittica, dove la vita di ogni essere umano cambia al compimento del sedicesimo anno di età, quando un test attitudinale decide a quale delle cinque fazioni un individuo dovrà appartenere: Candor (gli onesti), Dauntless (i coraggiosi), Abnegation (i generosi), Amity (i pacifici) ed Erudite (i colti). C’è un’altra fazione di cui però nessuno parla, troppo  spiacevole per poter anche solo essere nominata a voce alta: quella dei Divergent, dei diversi, coloro che non possono far parte di nessun gruppo.
Una volta entrati a far parte di una fazione, la vita condotta in precedenza viene cancellata improvvisamente, così come gli affetti. Tutto si svolge all’interno della comunità di appartenenza, ogni scelta, ogni esperienza, ogni rapporto umano avviene nei limiti della propria fazione di appartenenza.
Per Beatrice Prior, protagonista della trilogia, l’abnegazione sembra essere l’unico futuro possibile, o almeno è quello che crede la sua famiglia. Ma, quando sarà il momento di scegliere quale percorso intraprendere, Beatrice scoprirà di custodire un segreto inconfessabile. La strada che deciderà di seguire stupirà sé stessa e i suoi cari, aprendole un nuovo universo fatto di infinite possibilità, di violenza e, inaspettatamente, d’amore.

L’ultimo libro che vi presenterò è uno di quelli che mi ha fatto esclamare: “Ma veramente???”

“Io sono Leggenda” di Richard Matheson
Fanucci Editore, 2008
TRAMA: Robert Neville torna a casa dopo una giornata di duro lavoro. Cucina, pulisce, ascolta un disco, si siede in poltrona e legge un libro. Eppure la sua non è una vita normale. Soprattutto dopo il tramonto. Perché Neville è l’ultimo uomo sulla Terra. L’ultimo umano sopravvissuto, in un mondo completamente popolato da vampiri. Nella solitudine che lo circonda, Robert esegue la sua missione, studia il fenomeno e le superstizioni che lo circondano, cerca nuove strade per lo sterminio delle creature delle tenebre. Durante la notte se ne sta rintanato nella sua roccaforte, assediato dai morti viventi avidi del suo sangue. Ma con il sorgere del sole è lui a dominare un gioco crudele e di meccanica ferocia, scandito dalle luci e dalle ombre di un tempo sempre uguale a sé stesso e che impone la ripetizione di un rituale sanguinario. In questo mondo Neville, con la sua unicità, si è già trasformato in leggenda.

E penso proprio che ne manchino tanti altri…

Esempi di distopie nella…
… Filmografia

Cliccando sul seguente link potrete leggere tutti i titoli che vi riporta la pagina wikipedia:


Ecco alcuni titoli in chiaro:
“Nirvana”

“Matrix”… 
DAVVERO??? (ovviamente si intende l'intera trilogia)

“V Per Vendetta”

“Aeonflux. Il futuro ha inizio”


“The Island”


“Io sono Leggenda”

“Gamer”


Cliccando sul seguente link, potrete leggere l’articolo nella sua interezza:


Spero di avervi incuriosito con questo primo appuntamento della rubrica “Per Saperne di Più”
Vi do appuntamento alla prossima… chissà quando sarà?

giovedì 27 ottobre 2011

RECENSIONE: "IRIS. I SOGNI DEI MORTI"

"Iris. I Sogni dei Morti" di Maurizio Temporin:

La vita di Thara sembra aver ripreso il verso giusto. Nate, seppur nel corpo di Ludkar, le è finalmente
vicino nel "mondo reale"; suo padre, il Nocturno, è rientrato nella vita della famiglia e sembra riavvicinarsi alla moglie, che piano piano sta sciogliendo la diffidenza e la paura che l'avevano spinta a lasciarlo. La scoperta di essere una "Vampira dei fiori" aiuta poi Thara a risolvere il problema che l'ha afflitta tutta la vita: la narcolessia. Ma probabilmente è tutto troppo bello per essere vero. Sono molti gli enigmi rimasti senza soluzione, e dal Cinerarium, forse, c'è ancora qualcuno che vuole tornare...


*** Attenzione:
di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

Cosa penso:
Come voleva si dimostrasse, con “I Sogni dei Morti” Temporin ha fatto un gran salto di qualità
L’avevo detto io…
... dalla mia recensione su "Iris. Fiori di Cenere":

<<Penso che con il secondo libro ne vedremo delle belle.
Temporin, ha messo “molta carne sul fuoco”… molti sono gli elementi che ci fanno pregustare un seguito davvero mozzafiato.>>

E chi sono io Nostradamus???
Bé… proprio Nostradamus, Nostradamus no, visto che non ho predetto sciagure, ma solo cose positive.
Comunque, qualsiasi cosa io sia, sono felice di aver avuto R.A.G.I.O.N.E..

E, infatti, sin dalle prime pagine si denota una grandissima differenza con il primo libro, “Fiori di Cenere”: vi ricordate quando dicevo che l’inizio mi induceva una sorta di sonnolenza?
Mentre con questo strepitoso ritorno di Thara, Nate e compagnia bella, mi sono ritrovata incollata alle pagine con un’avidità unica di saperne sempre di più.
Linda Blair
Non mancano i colpi di scena: povera piccola Penny

Però, certo che fa più simpatia ora che è posseduta, una specie di Linda Blair - vedi la voce “L'Esorcista” - con un senso dell’umorismo unico e senza la faccia deturpata.
A dire la verità c’era da aspettarsela una sorpresa del genere da parte di Ludkar.

Inoltre la storia non è per niente banale, niente di scontato e quando sembra che tutto stia per andare per il verso giusto, ecco che un’altra catastrofe è in agguato…
Sono presenti momenti davvero esilaranti, quasi tutti riguardanti Penny/Ludkar e Charles/Kolor, come ad esempio:
QUOTE:
<<Ludkar?>> gli disse con tono mite. <<Che bella bambina che sei>>.
Charles a Ludkar… 

[…]<<Questo vuol dire che anche lei sa che siamo qui>> rispose Ludkar provando ad aprire la portiera senza riuscirci. <<Ehi! Chi è che ha messo la sicura per bambini?>>
Sentii Charles ridere mentre usciva dall’auto. Aprì lui a Ludkar
.
Viene finalmente svelato il volto si Mr. Spectre alias Clive sedicente genio dei computer, nonché crepuscolare, nonché superfigo, nonché… GAY???
Speriamo che in questo libro Clive abbia detto una minchiata… non ce lo vedo “gay” e non perché sia bellissimo, ma perché vedo una strana intesa tra lui e Thara…
Mma!!! Vediamo cosa ci riserverà il terzo ed ultimo libro della serie.

E come ogni buon scrittore che si rispetti, Temporin – e torno a ripetere: “non si fa così. Assolutamente no” – ci lascia con un finale dai contorni apocalittici rimandando il beneamato “sospiro di sollievo” all’ultimo libro.
MANNAGGIA!!! COSI’ MORIRO’ SOFFOCATA…
 
CONSIGLIATO!!!

L'ho letto il... 24 Ottobre 2011
GIUDIZIO: 
 

mercoledì 26 ottobre 2011

WWW... WEDNESDAYS... (EPISODIO 4)


Nuovo appuntameto con la rubrica WWW... Wednesdays.

Per chi non avesse idea di che sto parlando, vi basti sapere che...

Www…Wednesdays è una rubrica ideata da MizB del blog Should be Reading!
Per partecipare basta rispondere alle seguenti tre domande:

• What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)
What did you recently finish reading? (Cosa hai appena finito di leggere?)
What do you think you’ll read next? (Quale sarà il prossimo libro che leggerai?)

E allora si parte...

What are you currently reading?   
COSA STO LEGGENDO?
 "Iris. I sogni dei morti" 
di Maurizio Temporin


What did you recently finish reading?  
COSA HO APPENA FINITO DI LEGGERE?
  "Promessi Vampiri. The Dark Side"
di Beth Fantaskey


What do you think you’ll read next?  
COSA LEGGERO'?
 "Lover Avenged. 
Un amore infuocato"
di J.R. Ward

Se volete, potete partecipare commentando il post...


ALLA PROSSIMA!!!

martedì 25 ottobre 2011

TEASER TUESDAYS... (EPISODIO 4) "Iris. I Sogni dei morti" di Maurizio Temporin

NUOVO APPUNTAMENTO 
CON LA RUBRICA
"TEASER TUESDAY"

In che cosa consiste?

"Teaser Tuesdays" è una rubrica a cadenza settimanale, ideata da MizB del blog Should be Reading!
Le regole sono semplicissime, e tutti possono partecipare, anche voi  lettori nei commenti, e condividere con noi i vostri teaser

ECCO LE REGOLE... 

Prendi il libro che stai leggendo;
Aprilo in una pagina a caso;
Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser");
Attento a non fare spoiler!!
Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.


E allora si parte!!!

"Iris. I Sogni dei morti"
di
Maurizio Temporin

Quella sera, quando arrivammo all'indirizzo esatto che Margareth ci aveva lasciato, abbassando il foglietto trovammo un grattacielo. Christine, Leonard, Nate e io alzammo lo sguardo su quel monolite di vetro. Sembrava che le immense nuvole di grigie ci si specchiassero contro per rifarsi il trucco. Avevamo capito che abitava in centro, ma non nel palazzo più alto di tutta la città. Quando ci aveva detto ultimo piano, immaginavamo il quarto o il quinto, non l'ottantesimo.



 Pag. 59




Qual'è il vostro TEASER???


ALLA PROSSIMA!!!

lunedì 24 ottobre 2011

RECENSIONE: "PROMESSI VAMPIRI. THE DARK SIDE"

"Promessi Vampiri. The Dark Side" di Beth Fantaskey:

"Promessi Vampiri. The Dark Side" ha come prologo l'inedito "The Wedding", il matrimonio tra Lucius e Jessica. 
Dopo un matrimonio da favola, Jessica ora si aggira in uno spettrale castello immerso nelle nebbie dei Carpazi e sta cercando di adattarsi al difficile ruolo di principessa. Per amore di Lucius ha cambiato paese, abitudini alimentari – da vegana convinta ora si nutre di sangue – e anche il suo nome: adesso è Antanasia Dragomir Vladescu, futura regina dei vampiri.
COVER ORIGINALE
Ma i malefici parenti stanno tramando un complotto per impedire l’ascesa al trono della giovane coppia. Lucius viene ingiustamente recluso nelle segrete del castello e Jessica-Antanasia deve affrontare con coraggio gli oscuri nemici per difendere il suo amore e il suo regno.
Jessica però non è sola, può contare sull’aiuto di due validi e quanto mai improbabili paladini: la sua migliore amica Mindy, armata di asciugacapelli, e l’affa-scinante Raniero, l’unico vampiro abbronzato della storia della narrativa.

DAL LIBRO....
“Lo guardai dritto negli occhi per un lungo istante, poi afferrai il paletto, me lo aggiustai
fra le dita e risposi con ritrovata convinzione:
«Voglio essere la principessa Antanasia Dragomir Vladescu, sovrana del clan di vampiri più potente del mondo».
*** Attenzione:
di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

Cosa penso:
Devo ammetterlo, dopo la delusione del primo capitolo della serie – delusione dovuta al fatto che è un libro fotocopia di tutti gli altri libri Y.A. sui vampiri: liceo, ragazza, ragazzo, vampiro ragazzo, ragazza innamorata di vampiro ragazzo e ragazzo innamorato della ragazza suddetta, e così via dicendo. Delusione concentrata soprattutto nella prima parte del libro.
Comunque, dopo aver avuto questa delusione, avevo qualche timore nell’iniziare a leggere questo secondo capitolo della serie… timore che potesse essere come il primo: classico cliché di Urban Fantasy adolescenziale…
Bé, che dire... mai stata più felice di sbagliarmi.
Infatti, “Promessi Vampiri. The Dark Side” sembrerebbe scritto da tutt’altra persona…
Ad essere sincera la Beth Fantaskey che ritroviamo in questo secondo romanzo è la stessa che iniziava a intravedersi nella seconda parte di “Promessi Vampiri”, quella incentrata in Romania, sui monti Carpazi.
Sarà la magia di quei luoghi, non lo so… ma quando incentra le sue storie in questo fantastico scenario e come se desse tutta se stessa… 

QUOTE pag. 81
Lui mi strinse le mani più forte, tenendole contro il suo petto. <<Voglio chiederti di sposarmi, proprio qui, nel luogo in cui siamo statti promessi, non perché costretta dal tuo ruolo, ma perché mi ami come io amo te>> disse. <<Ti chiedo di scegliermi liberamente, perché è così che io scelgo te, Anastasia. Non per onorare un patto, ma per seguire quello che il mio cuore sente, e il mio cuore non desidera altro se non una vita al tuo fianco.>>
 
E così che inizia la nuova vita di Anastasia Jessica Dragomir Pachwood al fianco del tenebroso e bellissimo principe Lucius Vladescu, come sua consorte e futura regina dei vampiri della Romania.
Ci si potrebbe aspettare solo una vita – per non dire un’ETERNITÀ - tutte rose e fiori, ma Jessica non potrà mai immaginare che accettando di diventare regina di un regno così vasto comporterà anche assumersi grosse responsabilità, come prendere importanti decisioni o condannare i criminali ed eseguire, spesso, le condanne personalmente.
E non potrà mai lontanamente immaginare che presto, tanto lei quanto suo marito, saranno al centro di una grande congiura, messa in atto per distruggere Lucius e per screditare lei, un’ingenua ragazzina americana di appena diciotto anni.
Una congiura mossa dal risentimento e da una profonda gelosia.
Ma nessuno ha fatto i conti con la caparbietà di una semplice mortale con la passione per le acconciature, per le riviste di gossip, e per un surfista filosofo vampiro tutto muscoli e tatuaggi, nonché amico fraterno del principe Lucius e secondo in linea di successione al trono: lei è Mindy, la migliore amica di Jessica e lui è Raniero, bellissimo vampiro che porta su di sé il marchio del traditore.

Spinta dalle circostanze che si vengono a creare (non sto qui a raccontarvele… leggete il libro), Jessica assumerà a pieno titolo il ruolo che è stata chiamata a ricoprire, trasformandosi da Jessica Pachwood, l’ingenua e insicura liceale americana, in Anastasia Dragomir, la bellissima principessa e futura regina sicura di sé nonché degna figlia di Mihaela Dragomir, donna coraggiosa che diede la sua vita per poterla salvare.
Anastasia riuscirà a salvare il marito, a smascherare i traditori e a farsi rispettare dal resto degli anziani.
Che dire… mi è veramente piaciuto.
Tutto quello che c’era di negativo in Jessica e Lucius nel precedente libro, in “The Dark Side” è totalmente sparito.
Si nota una netta evoluzione dei personaggi. Da Jessica, divenuta più matura e non più la frignona di una volta, a Lucius, che ha gettato una volta per tutte quell’espressione da: “Solo io ce l’ho… sono il massimo e tu sei solo un pezzente sfigato…”.
Ritroviamo un Lucius, più maturo e più umile, totalmente diverso dallo spaccone di “Promessi Vampiri”.
Mi ha divertito molto Mindy: è il lato ironico della storia.
Quel suo costante confrontarsi con le riviste e trovarne sempre dei giusti consigli… per dirla alla Mindy:
“Mai dubitare della saggezza di Cosmo

Ovviamente per “Cosmo” si intende la rivista Cosmopolitan.

È stata una bella avventura.
Per tre giorni sono stata totalmente catapultata nelle fantastiche terre della Romania, tra i monti Carpazi e Bucarest, in un fantastico castello immerso nella neve, vivendo in prima persona le ansie, le gioie e i tormenti di Jessica… le incertezze e i dubbi di Mindy, nonché i suoi tormenti d’amore per il “misterioso” Raniero… le paure di Lucius… le rassicurazioni di un vampiro addestrato per essere un assassino.

CONSIGLIATO!!!

L'ho letto il... 21 Ottobre 2011
GIUDIZIO:

sabato 22 ottobre 2011

"BEAUTY. LA TRILOGIA" di WESTERFELD SCOTT... DAL 25 OTTOBRE IN LIBRERIA. SPECIALE SERIE "UGLIES"

Uscirà, per la Mondadori nella collana Shout, martedì 25 Ottobre un libro che in molti aspettavano.
Sto parlando di "Beuty. La trilogia", la serie distopica di Scott Westerfeld.

Già qualche tempo fa, la Mondadori aveva pubblicato i primi due libri della serie, "Brutti" e "Perfetti", ma poi aveva bloccato la pubblicazione e così il terzo e ad allora ultimo libro, non venne più pubblicato poiché la serie qui da noi non riusciva a "decollare"... ancora il genere distopico non aveva attecchito nella nostra mentalità, quindi questo poteva essere uno dei motivi per cui la serie non andò in porto.
Ma recentemente sembra che gli "orizzonti letterari" di noi italiani si stiano ampliando e sotto consiglio, per non dire insistenza, di molti lettori, chi ha letto la serie in lingua, chi ha apprezzato la serie dopo aver letto i primi due libri, la Mondadori ha deciso di ripubblicare la serie, facendone un unico libro di ben mille pagine, che racchiude i primi tre libri: "Uglies" (Brutti), "Pretties" (Perfetti) e "Specials".
Bene, per chi non ha ancora letto la serie, come la sottoscritta, perché 22,00€ - questo il prezzo - per un unico libro che in realtà ne contiene tre è un ottimo affare...
Male, per chi già aveva acquistato i primi due libri, come la maggior parte, perché 22,00€ per poter leggere solo l'ultimo capitolo della serie è un vero furto...
C'EST LA VIE!!!

 TITOLO: "Beuty. La trilogia"
PREZZO: 22,00€
PAGINE: 1024
EDITORE: Mondadori
COLLANA: Shout
ISBN: 9788804614050
DATA USCITA: 25 Ottobre 2011

TRAMA:
Una ragazza in lotta per la libertà in un mondo dove essere belli è legge. Tally vive in un futuro non troppo lontano, in cui tutti, allo scadere dei sedici anni, vengono sottoposti a complesse operazioni di chirurgia plastica per diventare perfettamente belli. Ecco perché non vede l'ora di compiere sedici anni. Ma è davvero tutto così perfetto come sembra? L'incontro con Shay e un gruppo di ribelli le fa scoprire il brivido dell'imprevisto e il fascino dell'imperfezione, e soprattutto un'inquietante verità: a cambiare non è solo l'aspetto fisico, ma anche la mente e i ricordi. E se ci fosse una cura? La dura ricerca di Tally potrebbe costare molto cara: l'amicizia, l'amore e il suo passato. 

LA SERIE NEL DETTAGLIO

Di seguito vi riporto le trame di ogni singolo libro.
Attenzione, se non avete letto la serie non leggete oltre perché saranno presenti molti spoliers.

COVER ITALIANA
COVER ORIGINALE
1. Brutti (Uglies)
Tally è una ragazza normale. Ma essere normali, nel suo mondo, equivale a essere brutti. Brutti solo fino a sedici anni, fino a quando non si è sottoposti per legge a un'operazione di chirurgia estetica che rende bellissimi e uguali a tutti gli altri 'perfetti'. Ecco perché Tally non vede l'ora di compiere sedici anni. Ma poco prima del giorno fatidico incontra Shay, che la convince a figgire dalla
NUOVA COVER AMERICANA
città verso i territori inesplorati dove vivono coloro che hanno rifiutato l'operazione. Queste persone, tutt'ora cercate dai governanti della città che li vogliono uccidere, rivelano a Tally il brivido dell'imprevisto e il fascino dell'imperfezione e la mettono al corrente di un'inquietante versione dei fatti. Tally incontra inoltre un ragazzo e se ne innamora ricambiata. Ora però deve affrontare un piccolo problema. Prima di fuggire con Shay, i governanti l'hanno convinta a lavorare per loro e ad aiutarli a stanare i fuggitivi. Ora non vuole più aiutarli ma se non lo farà non diventerà mai bella...Cosa deciderà?

 
COVER ITALIANA
COVER ORIGINALE
 2. Perfetti (Pretties)
Tally si è sacrificata per salvare gli ultimi brutti, figgutivi del regime della città, si è lasciata catturare promettendo al suo ragazzo che anche dopol'operazione a cui l'avrebbero costretta l'avrebbe ricordato e sarebbe fuggita portando con sè nuove informazioni
NUOVA COVER AMERICANA
per aiutare i ribelli a smantellare il regime. Putroppo il suo piano non sembra aver funzionate, durante l'operazione che l'ha resa bella le è stato fatto il lavaggio del cervello, e ora non ricorda più il suo scopo. E' bella e popolare, ha un bel ragazzo, ha tutto ciò che ha sempre voluto eppure sente che c'è qualcosa che non va, qualcosa che dovrebbe ricordare. Tutto le diviene chiaro quando i fuggitivi riesco a mandarle un messaggio e lei finalmente ricorda. Ora deve solo trovare il modo di fuggire di nuovo, stavolta senza farsi ricatturare o stavolta non si limiteranno a cancellarle i ricordi la uccideranno.


Per questo terzo libro la trama è stata tradotta da me...
Come al solito mi scuso per gli errori quasi sicuramente presenti:

3. Specials
Gli ordini hanno trasmesso dei fremiti lungo la schiena di Tally fin dai suoi giorni come un repellente, Brutto ribelle. A quei tempi gli Speciali erano solo una strana diceria - spaventosamente belli, pericolosamente forti, incredibilmente veloci. Gli ordinari Perfetti potevano vivere tutta la loro vita senza aver mai incontrato gli Speciali. Ma Tally non è mai stata normale.
E ora è stata trasformata in uno di loro: un'eccellente macchina da combattimento, progettata per tenere sotto controllo I Brutti e gli stupidi Perfetti. 
La forza, la velocità, la chiarezza e la messa a fuoco del
NUOVA COVER AMERICANA
suo pensiero fanno sentire Tally meglio di quanto possa ricordare. La maggior parte del tempo. Ma un piccolo angolo del suo cuore ricorda ancora sentimenti che una volta provava. 
A Tally viene offerta la possibilità di sradicare i ribelli del New Smoke in modo permanente. Tutto si riduce ad un’ultima scelta: ascoltare quel piccolo, debole battito cardiaco, o eseguire la missione per cui è stata programmata? 
In entrambi i casi, il mondo di Tally non sarà mai più lo stesso.

Ed ecco il quarto ed ultimo libro (forse?) della serie.
La protagonista non è più Tally...
La trama che leggerete qui di seguito l'ho presa dal sito di Weirde, "L'arte dello scrivere... forse".

4. Extras 
Il mondo è radicalmente cambiato grazie a Tally, il regime è morto e ora la gente è libera anche se molto confusa.....la chirurgia plastica è ancora molto usata e le telecamere sono ovunque, tutto viene registrato e messo in onda, apparire è ancora una volta più importante di essere, e la popolarità è tutto. 
NUOVA COVER AMERICANA
Aya è una ragazza con una bassa popolarità ma molta curiosità, decisa a trovare una storia da raccontare al mondo e per farlo intende uscire dalla città e andare a esplorare il mondo selvaggio.



L'AUTORE...
Scott Westerfeld è nato a Dallas, Texas, nel 1963. Prima di diventare scrittore ha fatto l’operaio in una fabbrica di soldatini di piombo, il supplente, l’editor di libri scolastici, il designer di software, il ghost writer. Insieme alla moglie, anche lei scrittrice, si divide tra New York e Sydney. È autore di numerosi romanzi per adulti e per ragazzi, tra cui le acclamate serie dei Midnighters e degli Uglies.

ALLA PROSSIMA!!!

venerdì 21 ottobre 2011

AVVISTATO… (EPISODIO 3): ARRIVA IN AMERICA “CROSSED” IL SEGUITO di “MATCHED” di ALLY CONDIE

L’1 Novembre 2011, questione di settimane ormai, uscirà in America “Crossed”, l’attesissimo sequel della trilogia “distopica”  di Ally Condie, a cui fa capo il primo libro “Matched”, pubblicato anche in Italia grazie alla casa editrice Fazi nella collana Lain.

Di seguito vi proporrò la cover (che molto probabilmente coinciderà con quella italiana) e la trama del libro…
… riguardo a quest’ultima, mi scuso in anticipo se dovesse presentarsi incomprensibile e con degli errori, questo perché sarà frutto di una mia traduzione.
Chi mi conosce, sa benissimo che io e l’inglese parliamo lingue totalmente diverse.

TITOLO: "Crossed"
AUTORE: Ally Condie
EDITORE: Dutton Juvenile
GENERE: Y.A.
DATI: 348 pg.
ISBN-10: 0525423656
ISBN-13: 978-0525423652
USCITA: 1 Novembre 2011

TRAMA:
Alla ricerca di un futuro che non può esistere e di fronte alla decisione con chi condividerlo, il viaggio di Cassia alle Province Esterne alla ricerca di Ky – mandato là dalla Società per causarne la morte – la porterà a scoprire che lui è scappato, lasciando una serie di indizi sulla sua scia.
La ricerca di Cassia la porterà a mettere in discussione molto di quello che lei ha di più caro, anche se troverà spiragli di una vita diversa oltre il confine. Ma, come Cassia si avvicina a risolvere i suoi problemi e la certezza del suo futuro con Ky, un’accusa(?) per ribellione, un tradimento inaspettato, e una visita a sorpresa da parte di Xander - che potrebbe avere la chiave per l'insurrezione e per il cuore di Cassia – cambieranno ancora una volta le regole del gioco.
Niente è come ci si aspetta al confine della società, dove inganni e tradimenti renderanno il percorso più contorto che mai.

L’AUTRICE
Ally Condie è scrittrice americana. E 'autrice del bestseller Matched che è stato pubblicato da Dutton (Penguin) nel novembre 2010. Si prevede di essere il primo di una serie.
E' andato a Brigham Young University e ha una laurea per l'insegnamento dell'inglese.
Ha insegnato lingua inglese all scuola superiore nello Utah e nello stato di New York.
Vive con il marito e tre figli a Salt Lake City , Utah .



ALLA PROSSIMA!!! 

Ultimi Post