LE MIE ULTIME RECENSIONI...

mercoledì 30 novembre 2011

RECENSIONE: "IL RPIMO GIORNO"

"Il Primo Giorno" di Rhiannon Frater:

Mentre è in fuga da un’orda di famelici Non Morti per salvarsi la pelle, Katie si imbatte nella drammatica ritirata di Jenni dall’attacco dei suoi familiari, intenti a volerle strappare ogni arto del corpo.
Unite per necessità, nelle oscurità di un mondo sull’orlo dell’abisso, le ragazze si rifugiano
COVER ORIGINALE
tra le colline del Texas dove scoprono un gruppo di sopravvissuti isolati in una roccaforte di fortuna. Nel fortilizio i superstiti lottano per la sopravvivenza, sfidando giorno dopo giorno le probabilità di spuntarla sull’orda di zombie.
Katie e Jenni sanno che la realtà non sarà mai più la stessa; ciò nonostante la vita continua. Nuove amicizie, nuovi amori e nuove famiglie crescono dalle ceneri dell’orrore e della tragedia. La gente guarisce. E sopravvive.


Cosa penso:
È da un po’ di tempo a questa parte che i cari e vecchi vampiri sono stati surclassati da dei concorrenti sempre meno attraenti… che siamo i lupi mannari, fantasmi… o zombie.
In uno scenario letterario che vede come protagonisti indiscussi dell’Urban Fantasy i vampiri, non è facile far decollare una storia dove i protagonisti non sono così fascinosi e dove spesso perdono membra e viscere per strada nelle loro andature claudicanti nell’attesa di chiudere le loro fauci in succulente libbre di carne umana possibilmente viva e vegeta.
Ma ultimamente i racconti sugli zombie stanno iniziando a spopolare, che siano dei poveri esseri senzienti emarginati dalla società in quanto etichettati come “diversi” o che siano il classico mostro hollywoodiano da cui bisogna scappare a gambe levate appena se ne sente solo la puzza.
Ed è a quest’ultima categoria che si colloca Il Primo Giorno, romanzo che apre la fortunatissima trilogia di Rhiannon Frater, “L’era del mondo morto”.

Sin dall’inizio… sin dalle primissime frasi, sono rimasta colpita dalla bravura dell’autrice.
In quelle frasi è condensato tutto il dolore e l’orrore di una madre che prende coscienza che il mondo così come lo conosceva solo poche ore prima non esiste più… che se pur consapevole di dover reagire, voltarsi e iniziare a correre, è paralizzata dal terrore e dal senso di colpa di dover abbandonare quelli che fino a pochi istanti prima sono stati i suoi figli… ma le leggi della natura sono state sovvertite… il mondo è impazzito… il mondo è morto.
Sarà l’arrivo “provvidenziale” di una bellissima sconosciuta su un furgoncino scassato, a salvare la vita di Jenni da una morte orrenda per mano dei suoi familiari… o quel che ne è rimasto di loro.
Così inizia l’avventura di due donne, Jenni e Katie, in compagnia di Jack un cucciolo di pastore tedesco, in fuga nelle aride terre texane da un’orda di zombie che sin dalle prime luci del mattino ha raso al suolo intere città.
Tra le due donne si instaurerà una profonda amicizia… con il loro fardello, con un passato dolce e amaro alle spalle, scappano verso un futuro ormai incerto.
Obbligo: NON FERMARSI.
E cosi Katie diventerà la roccia su cui si aggrapperà l’insicura Jenni, vedendo in lei una figura forte e autorevole che riuscirà a portare entrambe verso la salvezza.

Non starò qui a narrarvi la storia, il mio consiglio è quello di leggere il libro e scoprire da voi il susseguirsi degli eventi e vi garantisco che ne varrà la pena.
Ma voglio parlarvi di quello che mi ha trasmesso questo libro…
Quello che più mi ha colpito de Il Primo Giorno è che il libro è un inno alla vita…
Già, sembra strano vero?
O vi sembrerò io uscita definitivamente fuori di testa…
Un libro che parla di zombie, come cavolo può essere un inno alla vita?
Nonostante il mondo stia andando allo sfracello… nonostante il mondo di una volta non esiste più, quei pochi uomini (inteso come genere umano) rimasti in vita e illesi hanno deciso di VIVERE e non sopravvivere.
Anche se le prospettive di una vita tutte rose e fiori sono pari a zero, non ha più nessuna importanza guardasi alle spalle e piangere un passato idilliaco… forse non ha nessuna importanza guardare a un possibile futuro… ormai non c’è più niente di certo.
Ma perché non vivere la giornata così come si presenta: se nella spensieratezza o nel terrore di essere sbranati vivi da quelli che una volta erano i tuoi vicini di casa… ma l’importante è gioire delle piccole vittorie, guardare agli sbagli come un possibile insegnamento e andare comunque avanti fino ad attendere il domani.
Come si dice… perché non vivere alla giornata?
“Dopotutto, domani è un altro giorno”
Inoltre è un libro che parla di amicizia, pura e incondizionata… un’amicizia che nasce nelle condizioni più nefaste e pianta le sue radici in un mondo in bilico ma che è destinata a durare per sempre…
Ed è un libro che ci fa capire che in un mondo di morte e distruzione c’è sempre spazio per l’amore... ci incoraggia a non avere paura di innamorarsi di nuovo… aprire nuovamente il nostro cuore e ridargli la capacità di gioire e amare…
Ora, cari amici, questo è o non è un inno alla vita.

Insieme alle due protagoniste ho vissuto momenti di vera angoscia…
Insieme alle due protagoniste ho vissuto momenti tristissimi…
Insieme alle due protagoniste ho vissuto momenti divertenti…
Insieme a loro, ho gioito e pianto.

Un libro che vale la pena leggere…
CONSIGLIATO!!!

L'ho letto il... 26 Novembre 2011
GIUDIZIO:
 

WWW... WEDNESDAYS... (EPISODIO 9)



Nuovo appuntameto con la rubrica WWW... Wednesdays.

Per chi non avesse idea di che sto parlando, vi basti sapere che...

Www…Wednesdays è una rubrica ideata da MizB del blog Should be Reading!
Per partecipare basta rispondere alle seguenti tre domande:

• What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)
What did you recently finish reading? (Cosa hai appena finito di leggere?)
What do you think you’ll read next? (Quale sarà il prossimo libro che leggerai?)

E allora si parte...

What are you currently reading?   
COSA STO LEGGENDO?
"Micah"
di Laurell K. Hamilton


What did you recently finish reading?  
COSA HO APPENA FINITO DI LEGGERE?
"Il Primo Giorno"
di Rhiannon Frater


What do you think you’ll read next?  
COSA LEGGERO'?
"Graffio sull'anima"
di Rachel Vincent


Se volete, potete partecipare commentando il post...


ALLA PROSSIMA!!!

martedì 29 novembre 2011

SPENDI & SPANDI ^__- (EPISODIO 41)

 


 TITOLO: Graffio sull'anima 
AUTORE: Rachel Vincent 
EDITORE: Harmony Blue Nocturne

TRAMA:
Il momento che Faythe temeva è giunto, la guerra tra clan è scoppiata e i nemici della sua famiglia, giocando più sporco che mai, hanno coinvolto nel conflitto una nuova, pericolosa specie di mutaforma. Come se non bastasse, la tensione tra Marc e Jace è alle stelle, e lei sa che prima o poi dovrà prendere una decisione. E che non sarà facile. Tanto più che per salvare il clan centromeridionale dalla nuova minaccia Faythe avrà bisogno dell'appoggio di entrambi. 





TITOLO: Ghost Shadow 
AUTORE: Heather Graham
EDITORE: Harmony Blue Nocturne

TRAMA:
Ci sono spiriti che camminano in mezzo a noi, spiriti di defunti che non possono andare verso la luce perché qualcosa li lega a questo mondo. Pochi, tra i vivi, ne percepiscono la presenza, e Katie O'Hara è una di essi. Da quando è tornata a Key West, più si addentra nei misteri che riguardano un orribile omicidio commesso molti anni prima, più si fanno insistenti gli avvertimenti di un amico fantasma. Intanto la conta dei morti sull'Isola delle Ossa sale, come se un crudele assassino continuasse a mettere in scena un macabro copione di un lontano passato, e per Katie scoprire la verità diventa sempre più importante. Perché l'assassino potrebbe essere l'uomo di cui si sta innamorando...  

ALLA PROSSIMA!!!

TEASER TUESDAYS... (EPISODIO 9) "Il Primo Giorno" di Rhiannon Frater

NUOVO APPUNTAMENTO 
CON LA RUBRICA
"TEASER TUESDAY"

In che cosa consiste?

"Teaser Tuesdays" è una rubrica a cadenza settimanale, ideata da MizB del blog Should be Reading!
Le regole sono semplicissime, e tutti possono partecipare, anche voi  lettori nei commenti, e condividere con noi i vostri teaser

ECCO LE REGOLE... 

Prendi il libro che stai leggendo;
Aprilo in una pagina a caso;
Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser");
Attento a non fare spoiler!!
Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.


E allora si parte!!!

"Il Primo Giorno"
di
Rhiannon Frater

Guardando l'indicatore del carburante espirò lentamente. Ce n'era ancora poco.
Nessuna deviazione.
Nessun cambiamento di tragitto.
Dritti alla meta.
Verso la salvezza.
Verso la loro nuova casa.
Il furgone risalì la collina e per un istante Katie non riuscì a respirare.
<<Cazzo>> esclamò Jason
<<No>> mormorò Jenni, sconvolta dall'orrore.
<<Maledizione!>>
Katie piantò il piede sul freno.



 Pag. 104




Qual'è il vostro TEASER???


ALLA PROSSIMA!!!

lunedì 28 novembre 2011

RECENSIONE: "AWAKENED"

"Awakened" di P.C. & Kristin Cast:

Lo ammetto: da quando Heath è morto, mi sento come svuotata. Stavamo insieme da sempre, da prima che io ricevessi il Marchio e diventassi la famosa Zoey Redbird, la novizia vampira più dotata della Storia. È per questo che volevo accettare la proposta di Sgiach - la regina dei Guerrieri - di restare per sempre sull'isola di Skye. Credevo infatti che solo in quel posto sperduto sarei riuscita a dimenticare il dolore. Poi, però, Stevie Rae mi ha contattato per riferirmi una notizia sconvolgente: uno dei nostri migliori amici è morto. Sebbene non possa dimostrarlo, lei è
COVER ORIGINALE
certa che sia stato ucciso da Neferet. Purtroppo nessuno le crede: in effetti, chi sospetterebbe della Somma Sacerdotessa della Casa della Notte di Tulsa? Tuttavia io so di cosa è capace quella vampira: è talmente malvagia da essersi perfino alleata col Male personificato! Devo farmi forza. Ho già perso le due persone che più mi stavano a cuore, non posso permettere che accada di nuovo. Tornerò a casa e combatterò. Perché, altrimenti, tutti i vampiri cadranno vittima di Neferet e il mondo sprofonderà nel caos...  
*** Attenzione:
di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

Cosa penso:
GIOVANI ADULTI… CRESCONO???

Dopo essermi tolta il pensiero di Burned, ho potuto apprezzare Awakened un tantino di più.
Purtroppo, e credetemi capisco il perché, le autrici non hanno più lasciato la “polifonia” come stile narrativo, quindi il lettore passa dalla prima persona di Zoey, alla terza persona di tutti gli altri personaggi… è vero sì, che si ha una “panoramica” a 360 gradi della storia; è vero sì, che abbiamo una visione più “nitida” dei pensieri di tutti i personaggi che compongono la serie… ma lo stile narrativo della prima persona presente nei primi libri della serie, dove la voce narrante è una sola, Zoey, la preferisco di gran lunga poiché mi ha fatto entrare appieno nella storia… la lettura di quei primi libri procedeva spedita e mi sono ritrovata all’ultima pagina senza che me ne accorgessi il ché mi è anche dispiaciuto, perché avrei preferito che il racconto non finisse mai…
… adesso mi ritrovo spesso a sbuffare e a contare le pagine dei capitoli dedicati ad altri, soprattutto quelli con Stevie Ree, e a dovermi tenere le palpebre alzate per evitare che mi cada il libro sul naso e rimediare così una bella frattura al setto nasale.

Detto questo, uno sfogo personale dopotutto, andiamo al romanzo in sé…
MI E’ PIACIUTO!!!
 
Soprattutto perché i personaggi si stanno evolvendo in una maniera tale da far pensare che la fascia di riferimento a cui “inizialmente” la serie era dedicata stia cambiando…
GIOVANI ADULTI… CRESCONO?
Sembrerebbe proprio così!!!
Nel romanzo sono presenti scene che rasentano lo stile della Hamilton… ok ok forse ho un po’ esagerato… ma zia Laurell ancora la zoofilia non l’ha inclusa nei suoi “peccaminosi” romanzi!!!

E quindi ritroviamo una Zoey pronta a fare il grande passo con Starkooohhh Stark!!!… il che avviene sotto un grande albero nella foresta incantata dopo che lei fa dei pensierini maliziosi su cosa indossi sotto il kilt il suo ragazzo…
MAMME!!! COPRITE GLI OCCHI AI VOSTRI FIGLI!!!
… e poi ancora nelle loro stanze… e qui diventa un menage a trois… infatti, si intromette Kalonaooohhh Kalona!!!… il quale ha instaurato una connessione con Stark, stabilita nell’aldilà dopo che quest’ultimo viene riportato in vita da un pezzo d’immortalità che Kalona è costretto a cedergli come prezzo da pagare a Zoey per aver ucciso Heatooohhh Heat!!! (eventi narrati in Burned).
Infine per chiudere in bellezza il libro ecco che i due piccioncini ci riprovano ma vengono interrotti dalla veemenza di Stark… sempre “mezzo”posseduto da Kalona.

Riguardo alla “zoofilia” lasciamo posto ai grandi… o alla Somme Sacerdotesse pazze e masochiste con una predilezione per i tori bianchi con sgargianti occhi color rubino.
Ebbbbbrava Neferet!!!

Insomma, per chi si accingerà a leggere questo ottavo libro della serie House of Night si potrà aspettare di tutto e di più…
- Gli accenni alle protagoniste di altre serie famose… da Sookie Stackhouse ad Anita Blake;
- Benedizioni da parte della dea Nix;
- Trasformazioni di ragazzi-corvo in umani… bé… solo uno in realtà;
- Omaggio… almeno per me, visto che lo svolgersi degli eventi me l’ha ricordato… al film Ladyhawke quello dove la protagonista di giorno era un falco e di notte una splendida donna, interpretata dalla bellissima Michelle Pfeiffer… qua non si tratta di un falco, ma di un corvo e non si tratta di una donna ma di un bellissimo ragazzo indiano…
… e tanto, tanto altro ancora.

È inutile ripetermi sulla bravura delle autrici, ho già detto tutto nelle precedenti recensioni…
Però più vado avanti e più mi accordo che di certi elementi, fatti, situazione, si poteva benissimo fare a meno… come mi ha fatto notare una mia amica blogger… GRAZIE SAYA!!!… due o tre libri potevano essere sintetizzati e uniti senza che i fatti salienti venissero meno.
Dal canto nostro avremmo risparmiato tedio… tempo e… soldi!!!

Nonostante tutto…
CONSIGLIATO!!!

L'ho letto il... 23 Novembre  2011
GIUDIZIO:

sabato 26 novembre 2011

SPENDI & SPANDI ^__- (EPISODIO 40)

Per oggi mini acquisto...
Lo so, lo so... solo ieri mi sono arrivati quattro libri... ma non è ho potuto fare a meno...
Stiamo parlando di Anita Blake!!! E poi è costato solo 10,00€... 

NORD!!! 
MA SIETE IMPAZZITI???

 TITOLO: Micah
AUTORE: Laurell K. Hamilton
EDITORE: Nord

TRAMA:
 Doveva essere un incarico semplice: risvegliare il testimone oculare di un omicidio, stroncato da un attacco di cuore appena prima di deporre. Tuttavia gestire i poteri di negromante può risultare estremamente complicato, soprattutto se si è anche la serva umana di un vampiro Master. Anita Blake lo scopre a sue spese nel momento in cui arriva nel cimitero di Philadelphia, dove per poco non resuscita tutti i defunti. Per fortuna con lei c'è Micah, capo dei leopardi mannari nonché suo nuovo amante, che può insegnarle a controllare gli straordinari doni che derivano dal suo legame con Jean-Claude. Però la Sterminatrice non ha molto tempo: la polizia deve chiudere il caso al più presto, altrimenti l'assassino verrà assolto per insufficienza di prove. Pur di portare a termine l'incarico, quindi, Anita decide di correre il rischio, anche perché tener testa a un intero camposanto di non-morti la spaventa meno dell'idea di stare sola con Micah e affrontare i sentimenti sempre più profondi che prova per lui...

CURIOSITA' DAL MONDO (CAP.3)

 

Dopo mesi e mesi dall'ultima pubblicazione su questa rubrica oggi riprendo con una nuova "curiosità dal mondo"...
ma prima di presentarvi questa mia nuova "curiosità", passo a spiegarvi nuovamente in che cosa consiste la rubrica:
la rubrica comprenderà tutto quello che viene pubblicato nel resto del Mondo che ha suscitato la mia curiosità: comprenderà Titoli, Copertine e qunt'altro possa scovare di strano o anche interessante curiosando qua e là in rete o fisicamente.

Chiaro no???
Bene andiamo a noi...

Quella che vi presenterò oggi è una curiosità "Made in Italy".

Andiamo prima al libro... o più che altro alla copertina:

"Amori e Centrifughe"
di 
Laslie Carroll
 EDITO: Newton Compton

Questo libro presente nella mia libreria e ormai letto da un pezzo, sinceramente era entrato nel dimenticatoio... forse perché è quello che mi è piaciuto meno di quest'autrice.
Ma oggi girovagando per centri commerciali ecco che la scatola di un prodotto per la casa me l'ha fatto venire in mente...
... CHISSA' PERCHE'???

Forse qualcuno di voi potrà rispondermi?
Facciamo così la risposta me la dò da me, ma prima vi voglio mostrare la scatola "incriminata" fotografata dalla sottoscritta... a tal proposito mi scuso per la qualità dell'immagine perché:
a. non sono una fotografa...
b. è fatta con il mio cellulare...
c. ho fatto in fretta per paura di essere "sgamata" da qualche commesso.



Ma... ma... ma...
Eeee ssssi... avete stravisto bene... è identica alla copertina italiana del romanzo della Carroll...

Ecco le due immagini a confronto:

 Notate qualche differenza?

A parte che la signorina di sinistra tiene in mano un reggiseno e il colore della maglia e delle pantafole è differente, direi che per il resto sono simili...
Che divertente!!!
Sembra il gioco "cogli il particolare"...

La domanda sorge spontanea...
CHI HA COPIATO CHI???

Ho il brutto presentimento di sapere già la risposta... e se così fosse mi viene da chiedere...

Ma fra tante immagini da poter utilizzare,
 dico io,
dovevate prendere proprio quella che pubblicazza
un aggeggio per poter lavare in sicurezza i
reggiseni???

Questa mia curiosità resterà tale... non sarà mai soddisfatta...

ALLA PROSSIMA!!!

venerdì 25 novembre 2011

FRANCESCO BARBI a SUPERFUMETTOPOLI 2011

 
Da L’acchiapparatti a Il burattinaio, dagli emarginati ai folli. 
Sinistri, enigmatici, squilibrati personaggi incrociano le loro strade per dar vita a un intreccio mozzafiato che trascina oltre i canoni del fantasy. 
Tutti ignari di essere pedine nel piano di vendetta del burattinaio. 

Francesco Barbi sarà presente a Superfumettopoli con il suo nuovo romanzo Il burattinaio, da sabato 26 a domenica 27 novembre. 
L’appuntamento è al Palaforum di Assago dove sarà possibile incontrare l’autore tra conversazioni informali, interviste e autografi.  
http://www.fumettopoli.biz/sufume

Per saperne di più:


Francesco Barbi è nato a Pisa nel 1975. Laureato in Scienze Fisiche, è insegnante di matematica e fisica nelle scuole superiori. Da sempre inventore e costruttore di storie, scrive per dar voce ai suoi personaggi interni, imbrigliare e condividere le sue «visioni».




TITOLO: L'Acchiapparatti 
AUTORE: Francesco Barbi 
DATI: 432 pg., cartonato
EDITORE: Dalai Editore
PREZZO: 18,50 euro
USCITA: 9 Marzo 2010   

TRAMA:
Pochi a Tilos conoscono il nome di Ghescik. Lui è soltanto il becchino, l’ometto gobbo e storpio che vive al cimitero, ai margini del paese. Pochissimi sanno che coltiva una passione insana per la feldspina e gli scritti antichi. Solo lo strambo acchiapparatti gli è amico.
Notte fonda. Al sicuro tra le mura della casa-torre diroccata, Zaccaria sta rimproverando uno dei suoi gatti quando qualcuno bussa alla porta. Il becchino si presenta con un libro rilegato in pelle scura, che sostiene di aver vinto grazie a una scommessa con lo speziale. Risale a epoche in cui la magia non era stata ancora messa al bando e sembrerebbe contenere le memorie di un defunto negromante. Ghescik non fa parola dello strano diadema rinvenuto in un sotterraneo della «torre maledetta», ma ha un solo modo per scoprire se certi suoi sospetti sono fondati: far tradurre il libro a Zaccaria che, inspiegabilmente, ha sempre avuto grandi doti come decifratore delle lingue arcane…
Inseguiti dagli sgherri dello speziale, becchino e acchiapparatti verranno catapultati nei meandri di una vicenda terribile che non coinvolgerà i soliti eroi, ma una compagine di personaggi inconsueti: un cacciatore di taglie sfigurato, una prostituta dalle molte risorse, un gigante che parla per proverbi sgrammaticati e una schiera di feroci tagliagole. Ma quale legame esiste tra il misterioso diadema e la terrificante creatura rinchiusa da secoli nelle segrete di Giloc?
Un viaggio rocambolesco, tra presagi e inganni, esecuzioni ed evasioni, attraverso atmosfere cupe e sanguinarie che rievocano gli aspetti più grotteschi dell’Alto Medioevo. Una storia avvincente, tanto insolita quanto indimenticabile, in cui convivono suspense e orrore, tenerezza e ilarità.



TITOLO: Il Burattinaio
AUTORE: Francesco Barbi 
DATI: 544 pg., cartonato
EDITORE: Dalai Editore
PREZZO: 20,00 euro
USCITA: 27 Settembre 2011

TRAMA:
L’Oracolo, sopravvissuto sette volte al Tocco della Luce, ha predetto la caduta del Regno di Olm. L’Arconte Ossor, uno dei pochi che ancora credono nel potere del chiaroveggente, torna a consultarlo e si convince che l’imminente catastrofe sia in qualche modo legata alla scomparsa del mostro di Giloc, precipitato quattro anni prima, in circostanze alquanto misteriose, sul fondo di un crepaccio nelle lontane Terre di Confine.
Un manipolo di Guardiani dell’Equilibrio, inquisitori incaricati di reprimere ogni forma di eresia e stregoneria, parte da Olm per far luce sulla vicenda. È il loro capo, l’Indice, a sovrintendere alle operazioni per la riesumazione del mostro e a condurre le indagini circa la comparsa di un presunto stregone nel vicino paese di Tilos. Schiavo della spinavera e spietato, raccoglie voci e dicerie, interroga e tortura i paesani per scoprire l’identità e la dimora di colui che cerca. Fiuta e segue le tracce dell’acchiapparatti di nome Zaccaria fino a Ombroreggia, dove lo cattura e lo rinchiude in un gabbiotto di ferro per condurlo a Olm. Ma Zaccaria «ospita» in sé un terribile segreto. Ci sono giorni in cui il gobbo parla attraverso di lui. Ci sono giorni in cui è un terzo ad abitarlo…

Molti altri saranno trascinati nel viaggio attraverso e oltre le Terre di Confine, verso Olm: Gamara, il cacciatore di taglie accecato dalla sete di vendetta; i due bambini Steben e Nodo, incatenati sul carro del raccogli-orfani; Orgo il gigante, in cammino dietro di loro; la strega strabica con la procace figlia adottiva e l’amica ex prostituta, unite nel disperato tentativo di salvarsi e di salvare Zaccaria. Tutti protagonisti, tutti ignari di essere pedine nelle mani del burattinaio. Non è un caso che il mostro in decomposizione, nascosto su una chiatta, venga condotto via fiume nella stessa direzione. Il burattinaio aspetta da lungo tempo. Ha concepito un piano diabolico.


SPENDI & SPANDI ^__- (EPISODIO 39)

<<SIGNURI'...
ARRIVAU UN "PAGHETTO"!!!>>
<<SIGNURI'...
I LIBBRA!!!>>
Che tradotto per i non Siciliani:
<<Signorina... è arrivato un pacco!!!>>
oppure...
<<Signorina... i libri!!!>>
E così che il corriere del mio paese mi annuncia sempre il lieto evento.

Spese folli su IBS tutte targate  
Fanucci, TIF Extra

Ecco che fedele alla mia scelta di NON comprare momentaneamente il primo libro di questa serie, che non è altro che lo spin-off della famosissima serie "Night Huntress", puntualmente me lo sono ritrovato... chissà come... nel mio carrello di IBS...
... ora io dico: una volta che era nel carrello, potevo mai toglierlo da lì?
Era un "FIGURINO" insieme a tutti gli altri miei "possibili" acquisti.
APPUNTO!!! NON POTEVO FARGLI  UNO SGARBO DEL GENERE...

 TITOLO: Crepuscolo Cremesi
AUTORE: Jeaniene Frost
EDITORE: Fanucci, TIF Extra

TRAMA:
Denise MacGregor, la migliore amica umana di Cat, si ritrova nel giro di poco tempo a dover affrontare il lutto di due cugini e una zia morti apparentemente d'infarto. Dietro a quelle inspiegabili tragedie si cela in realtà la mano spietata di un demone mutaforma, Raum, il cui scopo è riprendersi un antenato MacGregor sfuggito alle sue grinfie dopo avergli venduto l'anima. La ragazza ripiomba così, suo malgrado, nel mondo dei non-morti iniziando una lunga ed estenuante ricerca del lontano parente Nathanial, per liberare sé stessa e il resto della famiglia dalla morsa demoniaca. Ad aiutarla c'è Spade, il vampiro dandy con l'aria da bel tenebroso che ha in comune con lei solo un torbido passato. I due, da sempre attratti l'uno dall'altra nonostante la loro profonda diversità, si lasciano travolgere da una grande passione che tuttavia potrebbe rivelarsi sempre più letale. Nei continui spostamenti tra gli Stati Uniti e l'Europa, Spade e Denise incontrano vecchi amici pronti a sostenerli Ian, Crispin e la stessa Cat -, ma anche farabutti immischiati in loschi traffici di droga contro cui lotteranno fino allo stremo delle forze. Perché alla prima goccia di sangue tutto può succedere, e la battaglia tra mortali e morti viventi avrà inizio... 

Dopo più di un anno dell'uscita del terzo libro...
Dopo più di un anno dalla lettura del terzo libro ecco che finalmente è arrivato nelle mie "sgraziate" manine il quarto libro della serie "The Hollows" o meglio conosciuta come serie "Rachel Morgan".
Wow!!! Quasi seicento pagine di pura guduria...

 TITOLO: Il Fascino della Notte
AUTORE: Kim Harrison
EDITORE: Fanucci, TIF Extra

TRAMA:
La cardatrice di taglie Rachel Morgan è alle prese con una nuova avventura: questa volta non deve fare altro che rintracciare un lupo mannaro... ma quello che inizialmente sembra un gioco da ragazzi, si rivela più complicato del previsto. Rientrando a casa scopre che il suo ex fidanzato Nick ha coinvolto il figlio del suo attuale compagno in un gioco criminale, e ora lo tiene rinchiuso in una prigione nascosta. Avvalendosi dell'aiuto di alcuni specialisti di magia nera e del folletto Jenks, Rachel si lancia nell'impresa di salvare il ragazzo dalla trappola in cui è finito, ma le sorprese sono sempre dietro l'angolo e la situazione va rapidamente fuori controllo. Riuscirà l'affascinante Rachel a usare tutte le armi di cui dispone per salvare il giovane e soprattutto se stessa, superando molteplici ostacoli e le attenzioni indesiderate dei suoi nemici? 

E da tenace e super curiosa quale sono non potevo non acquistare il quarto libro della serie "Cassie Pamer"...
Ok... vado a comperare moooltissime scorte di caffè...

 TITOLO: La Maledizione delle Tenebre
AUTORE: Karen Chance
EDITORE: Fanucci, TIF Extra

TRAMA:
Cassandra Palmer è ormai la veggente più potente del mondo, nessuno però le ha spiegato ancora bene come funzioni il suo potere, né le ha detto cosa comporti con esattezza essere la Pitia. Si trova quindi costretta a tornare nel passato, per trovare Agnes, la precedente Pitia, e chiederle di addestrarla; ma quando ritorna nel presente, il Cerchio d'Argento ha deciso di toglierla di mezzo definitivamente, per sostituirla con una Pitia più docile e meno indipendente, mettendole alle costole orde di magi guerrieri. Con l'aiuto del socio John Pritkin, un magio guerriero rinnegato dal Cerchio, Cassie cercherà di depistare i propri inseguitori, nascondendosi in un vecchio saloon polveroso, in un cottage nella vecchia Inghilterra, e percorrendo alla velocità della luce le linee di forza che circondano il globo terreste. Le visioni di una distruzione imminente che assalgono Cassie, tanto tremende quanto indecifrabili, hanno forse a che fare con il ritorno sulla terra del dio Apollo? A pensarci bene, in effetti, la distruzione della magic è molto sospetta, e poi, com'è possibile che la linea di forza di Chaco Canyon sia stata squarciata? Niente del genere era mai capitato prima a memoria d'uomo, pardon, di magio... 

E infine... 

 TITOLO: Il Bacio della Notte
AUTORE: Sherrilyn Kenyon
EDITORE: Fanucci, TIF Extra

TRAMA:
Wulf Tryggvasen è un antico guerriero vichingo che possiede un vantaggioso, ma estremamente irritante, potere amnesico. A causa di questa sua singolarità, nessuno tra quelli che lo incontrano può ricordarsi di lui dopo soli cinque minuti. E questo, se da un lato gli facilita i piacevoli incontri notturni, dall'altro gli rende quasi impossibile costruire una relazione duratura; e senza un vero amore, come ogni Cacciatore oscuro sa bene, non potrà mai rientrare in possesso della sua anima. Una sera, mentre si trova per caso in un club, Wulf si vede costretto a intervenire per salvare dai demoni un'affascinante sconosciuta. Ma il fato non promette nulla di buono. Quando finalmente riesce a conoscere meglio Cassandra Peters, l'unica donna che può ricordarsi di lui, scopre che lei è una principessa Apollite, la razza maledetta a cui Wulf ha giurato di dare la caccia. A ritmo accelerato, i due dovranno affrontare antiche maledizioni, profezie, e l'ingerenza diretta degli dèi greci per trovare, se tutto andrà per il meglio, la vera felicità tanto sognata. 

E per il momento è tutto!!!

ALLA PROSSIMA!!!

giovedì 24 novembre 2011

"MORDIMI ANCORA" di LYNSAY SANDS... DAL 30 NOVEMBRE IN LIBRERIA

E' già dipsonibile sul sito della Delos Books, il terzo episodio della serie "Argeneau Family"(anche se in realtà è il secondo della serie - se volete capirci qualcosa su quello che ho detto, cliccate qui) di Lynsay Sands, "Mordimi Ancora".
Mentre per poterlo vedere in libreria dobbiamo attendere il 30 Novembre.

TITOLO: "Mordimi Ancora"
TITOLO ORIGINALE: "Love Bites"
AUTORE: Lynsay Sands
PREZZO: € 14,90
DATI: 288 p., ril.
EDITORE: Delos Books
COLLANA: Odissea Vampiri e Paletti
EAN: 9788865301876
DATA USCITA: 30 Novembre 2011

TRAMA:
Un nuovo divertentissimo romanzo della saga degli Argeneau
COVER ORIGINALE
I trecento anni vissuti da scapolo di Etienne Argeneau sono finiti. O accetta questo, oppure rimarrà per sempre solo.
Nella sua intera esistenza può avere una sola possibilità di trasformare un essere umano, e la maggior parte dei suoi simili riservava questo potere alla creazione di un compagno per la vita. Tuttavia non ha scelta: deve salvare Rachel Garrett. Non la conosce molto bene, però la bellissima Rachel gli ha salvato la vita. E per salvarla deve trasformarla, renderla immortale. E se fosse la donna sbagliata?
... all'ultimo
Rachel Garrett si sveglia sorpresa. Tutto quello che voleva era finire il turno di notte e invece si ritrova in uno strano posto, barcollante sulle gambe e nuda. Ma tutto si sistemerà. Ne uscirà facilmente come un pipistrello da... e poi vede l'uomo dei suoi sogni uscire da una... bara? E lo sguardo nei suoi brillanti occhi argentei le dice che passeranno molto tempo insieme. Rachel spera solo che il suo sapore sia buono come il suo aspetto.

ALLA PROSSIMA!!!
 

In My Mail Box :-D (EPISODIO8)


Nuovo appuntamento con la  rubrica: "In My MailBox"...

IN CHE COSA CONSISTE???

"In My MailBox" è una  rubrica settimanale ideata da Kristi di The Story Siren (infatti dal blog ho preso non solo l'idea, ma anche il logo) e dedicata ai libri comprati, ricevuti in regalo o gentilmente inviati da autori e case editrici.
La differenza sta che la sottoscritta, qui metterà solo i libri ricevuti in regalo o gentilmente inviati da autori e case editrici (si perché sono molto affezionata alla mia rubrica "Spendi & Spandi") e... non sarà settimanale.
Questo perché, purtoppo o ahimé, non sempre ricevo libri in regalo settimanalmente...
MAGARI!!!

Ecco il libro che mi è arrivato oggi...

Vorrei ringraziare la Delos Books
per avermi inviato questo libro:


TITOLO: "Il primo giorno" (Vol.1 della trilogia L’ERA DEL MONDO MORTO)
TITOLO ORIGINALE: "The First Days"
AUTORE: Rhiannon Frater
DATI: 366 pg.
PREZZO: 15,90 Euro
EDITORE: Delos Books
COLLANA: Odissea Zombie
ISBN: 9788865301814
USCITA: Ottobre 2011

TRAMA:
COVER ORIGINALE
Mentre è in fuga da un’orda di famelici Non Morti per salvarsi la pelle, Katie si imbatte nella drammatica ritirata di Jenni dall’attacco dei suoi familiari, intenti a volerle strappare ogni arto del corpo.
Unite per necessità, nelle oscurità di un mondo sull’orlo dell’abisso, le ragazze si rifugiano
tra le colline del Texas dove scoprono un gruppo di sopravvissuti isolati in una roccaforte di fortuna. Nel fortilizio i superstiti lottano per la sopravvivenza, sfidando giorno dopo giorno le probabilità di spuntarla sull’orda di zombie.
Katie e Jenni sanno che la realtà non sarà mai più la stessa; ciò nonostante la vita continua. Nuove amicizie, nuovi amori e nuove famiglie crescono dalle ceneri dell’orrore e della tragedia. La gente guarisce. E sopravvive.


“In quel momento di relativa tranquillità, Katie si rese conto di avere una certa difficoltà a credere che fosse tutto reale. Il mondo sembrava come prima. Anche la stazione di servizio, con le sue pompe, il negozietto e il ragazzo dietro al bancone.
Ma non poteva essere vero. Non se gli zombie potevano camminare sulla terra.”


IO, RHIANNON FRATER...
Carissimi lettori,
sono felice di apprendere che il mio romanzo "Il Primo Giorno" verrà pubblicato presto dalla Delos Books. Amo il vostro paese e la vostra gente. D'altronde i genitori di mia madre sono italiani... inutile nascondere quanto sia felice di sapere che la prima edizione estera del mio libro sarà pubblicato in Italia. Dato che sono una fan del genere horror, sono consapevole del forte impatto che i registi italiani hanno avuto sulla comunità dell'orrore americana. Partecipai a una convention horror alcuni anni fa e ancora conservo un po' di reliquie sacre dei più importanti film di Dario Argento e Lucio Fulci. 
Gli zombie sono molto popolari in questo momento, ma il mio amore per in Non Morti è nato  quando ero solo una bambina, con i film "Zombi" e "La Notte dei morti Viventi". All'epoca mi coprivo gli occhi con il cuscino per il terrore, e oggi invece sono i miei mostri preferiti; non lo avrei mai immaginato. Ammetto che "Zombi" mi ha procurato più di qualche incubo la notte. Naturalmente, molti di questi incubi hanno ispirato il romanzo che presto leggerete. La loro implacabile fame di carne umana e la spietata caccia alle vittime mi terrorizzavano a morte. 
Be', allora perché occuparsi di zombie se li temo a morte? Sono stata ispirata da un'immagine forte, che è entrata nella mente un giorno che ero al lavoro. Vidi una giovane mamma in piedi sulla veranda di casa che fissava con lo sguardo delle piccole dita sotto la porta. In quel momento immaginai che le dita appartenessero ai suoi figli zombie di due anni intrappolati all'interno della casa. Durante la pausa scrissi la scena su un foglio di carta più velocemente che potevo e la pubblicai su un forum online. Quella scena oggi è l'inizio de Il Primo Giorno. I feedback incoraggianti apparsi su quel forum mi incitavano a scrivere e a proseguire la storia, così mi sono decisa a continuare, e nei due anni successivi avevo il mio romanzo. Pochi anni più tardi (lo scorso anno), la Tor Books ne ha acquisito i diritti, insieme a uno Studios che ha opzionato la saga per una possibile trasposizione cinematografica o una serie Tv.
 Anche se "Il Primo Giorno" è ambientato in Texas (dove sono nata e vivo ora), la storia è davvero universale. I due personaggi centrali, Jenni e Katie, non solo formano un'amicizia veloce l'una con l'altra, ma sono entrambe donne forti e pronte a lottare pur di salvare i loro cari dagli zombie affamati. Più tardi, si uniscono ad altre persone nella costruzione di una comunità in mezzo al mondo dei morti viventi, per cominciare a creare una nuova famiglia con altri sopravvissuti. Il romanzo è una veloce storia piena di orrori, scene gore, azione e humor nero. E in cuor mio spero che vi entusiasmi come ha entusiasmato me.
Un caro abbraccio,
Rhiannon Frater.


L’AUTRICE
Rhiannon Frater vive e lavora ad Austin, in Texas, con il marito. Rhiannon ama leggere, guardare film, divertirsi con i videogiochi e trascorrere intere giornate con gli amici quando non è occupata al computer a scrivere le sue storie. In passato ha collaborato a The Edge Magazine e Reloaded Monthly. Come autrice indipendente ha pubblicato gli Urban Fantasy The Tale of the Vampire Bride e Pretty When She Dies, quest’ultimo opzionato per un film cinematografico, e la trilogia As the World Dies: A Zombie Epic, con la quale si è aggiudicata per due volte il Dead Letter Award. Le sue zombie novel sono diventate in poco tempo un vero e proprio caso letterario, di recente passate nelle mani della Tor Books per un rilancio editoriale internazionale e della Fox Law Group per un possibile adattamento cinematografico o televisivo. Il suo blog è rhiannonfrater.blogspot.com. Il sito della saga è http://astheworlddies.com/


Di questo libro ve ne avevo già parlato qui
E voi cosa avete acquistato?
Quale libro vi è arrivato in omaggio o vi è stato regalato?

ALLA PROSSIMA!!! 

 

mercoledì 23 novembre 2011

RECENSIONE: "BURNED"

"Burned" di Kristin & P.C. Cast:

"Mi chiamo Stevie Rae Johnson e ho appena ricevuto una notizia sconcertante: l'anima di Zoey Redbird è rimasta intrappolata nell'Aldilà. In breve tempo, lei sarà morta. Per sempre. Ed è tutta colpa di Neferet: l'ex Somma Sacerdotessa è diventata la consorte di Kalona, l'angelo caduto che vuole dominare il mondo, e lo ha indotto con l'inganno a recarsi nel regno dei morti per dare la caccia, a Zoey. I professori della Casa della Notte pensano che non ci siano più speranze, ma io sono la sua migliore amica e non l'abbandonerò proprio adesso che ha più bisogno di me. E
COVER ORIGINALE
nemmeno Starle, il suo Guerriero - il vampiro che ha giurato di proteggerla per l'eternità -, vuole arrendersi, anzi si è offerto di uccidersi pur di raggiungerla nell'Aldilà. Ma il suo sacrifìcio sarebbe inutile, se prima non riuscirò a convincere Rephaim ad aiutarci: lui è il figlio prediletto di Kalona, e sta già escogitando un piano per liberare il padre dalla nefasta influenza di Neferet. Per Zoey, infatti, sono disposta a compiere qualsiasi follia, persino ad allearmi col mio peggior nemico..."  


*** Attenzione:
di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

Cosa penso:

Finalmente me lo sono tolto davanti!!!
 
Ok, ok… detta così la cosa sembrerà equivoca.
Mi spiego: in questo settimo libro la presenza di Zoe è poco o nulla… lei se ne sta a saltellare (e qui il termine ci sta tutto, perché proprio non può restare ferma) allegra (forse non troppo) e felice (forse non troppo) con la testa incasinata (forse un po’ troppo) insieme a quel figaccione di Heat, in una specie di paradiso.
Chi ha letto fino a qua se benissimo come e perché ci è arrivata… per chi non lo sapesse penso che non abbiate motivo di leggere ‘sta recensione… ma se siete animati di curiosità allora…
EVENTI NARRATI IN “TEMPTED” sesto libro della serie:
- Heat viene ucciso da Kalona, altro superfigo ma alato…
- Zoe per la disperazione scaglia tutta la forza dello spirito contro Kalona ed esausta e scoraggiata e sconfortata e triste eeee… E BASTA!!! entra in uno stato paragonabile al coma e se ne va a saltellare nell’aldilà con Heat, come una ebete (e qui il termine ci sta tutto)…
Perché come una ebete???
La risposta viene data in questo settimo libro.
L’anima di Zoe si è smembrata in più parti: la Zoe allegra… la Zoe “indigena”… la Zoe guerriera… o in questo caso la forza di Zoe… bé detta così sembrerebbe un incantesimo.
Cooomunque… così disintegrata e incompleta Zoe è sprofondata in un’apatia unica che sparisce solo quando guardando Heat si ricorda che lui è morto per causa sua:
Zoe: <<trallallà… trallallà… trallellerulà… ma io chi sono? A già sono Zoe… ma cosa mi è successo…>> ecco che si accorge di Heat e… <<Oddio Heat io sono la causa della tua morte… NOOOOOOOOOOOOOO!!! voglio restare con te, non te ne andare… non me ne voglio andare… trallallà trallallà.>>
E come se non bastasse se l’anima di Zoe non tornerà integra nel suo corpo entro sette giorni lei morirà…
Gente!!! Samara colpisce ancora!!!
DRIIINNNN!!!
Zoe: <<Pro… pronto.>>
Voce anonima: *è una vece sospirata da ragazzina… tipo ragazzina maniaca*<<Prooonto parlo con Zoe?>>
Zoe: <<Si so... sono io… forse>>
Voce anonima: <<SETTE GIORNI…MAHAHAHAH!!!>>
Zoe: <<Ok… trallallà, trallallà…>> si accorge di Heat <<Oddio Heat… tu sei morto a causa mia… NOOOOOOOOO>>
Avete visto il ritorno di Samara…

Ok basta con il cazzeggio!!!
Come ho già detto, in questo settimo libro, anche questo in “polifonia”, i capitoli dedicati a Zoe sono pochissimi, mentre viene dato molto spazio a Stevie Rea, la vampira rossa amica di Zoe con un’affinità con l’elemento terra, e al suo strano rapporto con Rephaim, il Raven Mocker che ha salvato da una morte certa per assideramento.
In questo libro avranno la loro parte pure Afrodite, sempre la mia preferita, lo stesso Rephaim, Kalona e Stark… 

Non dico che il libro non valga, questo no…
Ed è giusto che venga letto… solo non è il mio preferito: Stevie Rea mi ha sempre annoiato, sia quando era una semplice novizia, sia quando è diventata una vampira a tutti gli effetti…
Inoltre, mi ha sempre innervosito soprattutto per quella sua capacità di mettersi nei guai e di raccontare sempre e solo balle, o come dice lei “mezze verità”.
Mentre un tipo davvero interessante è Rephaim.
Una cosa la devo ammettere: sono curiosa di vedere come andranno a finire le cose tra lui e la Rossa, cioè Stevie Rea. 

È inutile dirvi che solo alla fine ho preso gusto nel leggerlo: infatti, più ci avviciniamo all’epilogo più spazio viene dato nuovamente a Zoe e soprattutto a Stark. 

Allora… queste sono mie considerazioni personali… la mia è una propensione per un personaggio piuttosto che un altro, infatti al di là di questa mia antipatia per Stevie Rea, posso dire senza ombra di dubbio che le autrici non hanno perso la loro impronta: con ogni nuovo romanzo della serie ci regalano sempre una nuova avventura… non annoiano mai il lettore – anche quando è costretto a sorbirsi per pagine e pagine personaggi non graditi – e soprattutto ci lasciano una smania di leggere in fretta il libro successivo… avidi di saperne ancora e ancora e ancora… 

CONSIGLIATO!!!

L'ho letto il... 15 Novembre  2011
GIUDIZIO:


WWW... WEDNESDAYS... (EPISODIO 8)



Nuovo appuntameto con la rubrica WWW... Wednesdays.

Per chi non avesse idea di che sto parlando, vi basti sapere che...

Www…Wednesdays è una rubrica ideata da MizB del blog Should be Reading!
Per partecipare basta rispondere alle seguenti tre domande:

• What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)
What did you recently finish reading? (Cosa hai appena finito di leggere?)
What do you think you’ll read next? (Quale sarà il prossimo libro che leggerai?)

E allora si parte...

What are you currently reading?   
COSA STO LEGGENDO?
"Awakened"
di P.C. & Kristin Cast


What did you recently finish reading?  
COSA HO APPENA FINITO DI LEGGERE?
"Burned"
di P.C. & Kristin Cast


What do you think you’ll read next?  
COSA LEGGERO'?
"La maledizione delle Tenebre"
di Karen Chance... 
FORSE

Se volete, potete partecipare commentando il post...


ALLA PROSSIMA!!!

martedì 22 novembre 2011

TEASER TUESDAYS... (EPISODIO 8) "Burned" di Kristin & P.C. Cast

NUOVO APPUNTAMENTO 
CON LA RUBRICA
"TEASER TUESDAY"

In che cosa consiste?

"Teaser Tuesdays" è una rubrica a cadenza settimanale, ideata da MizB del blog Should be Reading!
Le regole sono semplicissime, e tutti possono partecipare, anche voi  lettori nei commenti, e condividere con noi i vostri teaser

ECCO LE REGOLE... 

Prendi il libro che stai leggendo;
Aprilo in una pagina a caso;
Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser");
Attento a non fare spoiler!!
Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.


E allora si parte!!!

"Burned"
di
Kristin & P.C. Cast

<<Uau! E' come se uno di quei supertornado avesse attraversato Tulsa.>> Dallas stava guardando a bocca aperta fuori dal finestrino mentre Stevie Rea girava intorno all'ennesimo mucchio di rami caduti in mezzo alla strada. L'ingresso del parco era bloccato da un pero da fiore spaccato quasi perfettamente a metà, perciò lei finì per lasciare la macchina accanto al tronco squarciato.



 Pag. 133




Qual'è il vostro TEASER???


ALLA PROSSIMA!!!

Ultimi Post